Follow Us
INSTAGRAM
Search
back to top

Deih | Untitled

‘Untitled’

Acrilico su carta 300gr  (50X35 cm) –  con cornice (73x53cm) – EDITION UNIQUE


Luogo: dMake | space

Indirizzo: via Giovanni Lanza 174 – Roma – Lazio

Quando: 04/07/2017 – 29/10/2017

Autori: DEIH

Curatori: Davide Rossillo | Street Art Place

Partners: Memorie Urbane


FROM WALL TO THE GALLERY – TUTTE LE OPERE –


 

Descrizione

La street art visionaria e fumettistica di Deih

DEIH | Untitled  – Edizione unica


Artista poliedrico, sono molti i lavori portati a termine negli spazi pubblici di tutta Europa, da Londra a Madrid, da Parigi a Roma.

“L’abilità dell’artista è certamente quella di essere riuscito letteralmente a plasmare un universo personale, abitato da characters bizzarri, da creature mostruose, in una sorta di futuro apocalittico che, opera dopo opera, va a comporsi ed ad alimentarsi.

Con un impianto stilistico di questo tipo è inevitabile sottolineare il valore dei personaggi e dei soggetti raffigurati. Sono infatti loro a farsi carico degli spunti e degli stimoli con cui l’autore vuole confrontarsi. Il risultato è una visione differente e sfaccettata del mondo tratteggiato dall’artista. Queste figure si pongono in una sorta di limbo, alimentando la curiosità di chi osserva o dello spettatore casuale.  Queste figure giungono a noi come figure oniriche, quasi metafisiche in grado di trasmetterci una significativa alternanza di situazioni e spunti differenti. A sorreggere questa particolare impostazione tematica troviamo una pittura dedita all’utilizzo di tinte accese e particolarmente impattanti. L’interprete alimenta questo flusso tonale attraverso vivissimi dettagli, giocando con i corpi e con le percezioni degli stessi. Crea, in conclusione, una matrioska di universi a se stanti, ricca di dettagli e soluzioni grafiche eterogenee.”

(Il Gorgo Magazine)


From Wall to the Gallery Collettive Show è una mostra doppia collettiva a cura di Davide Rossillo di Memorie Urbane che raccoglie le opere degli street artist che hanno partecipato e dipinto muri durante le sei edizioni dell’omonimo festival.